Donne tenaci e di talento che hanno eccelso negli ambiti più vari: dal giornalismo al mondo del vino, dalla comunicazione alla ricerca. Donne che si sono distinte nel proprio mondo, diventando fonte di ispirazione per molti e veri esempi da imitare, che hanno saputo fare la differenza. Chi sono le donne italiane di maggior rilievo? Ecco la Top10! 

Patrizia Polliotto

Fondatrice dell’omonimo studio legale, Patrizia Polliotto oltre ad essere una delle figure di maggiore rilievo del mondo forense italiano, è presidente dell’Istituto Galeazzi, titolare di prestigiosi incarichi in aziende private e pubbliche e autrice del volume La Sola dei Famosi, una raccolta di truffe subite da Vip italiani e internazionali.

Valeria Sandei 

Valeria è nata a Venezia nel 1976, è sposata e ha due figlie. Diplomata al classico, laureata con lode alla Bocconi, ha studiato flauto traverso al conservatorio. Vive tra l’Italia e il Brasile, parla quattro lingue ed è amministratore delegato di Almawave, una delle società italiane leader nelle tecnologie. È direttore marketing strategico del gruppo Almaviva ed è presente nel Cda di diverse società del gruppo. 

Arianna Traviglia 

Arianna Traviglia è laureata in storia, specializzata in archeologia, con un dottorato di ricerca in Geomatica e Sistemi Informativi Territoriali. Dopo anni trascorsi a fare ricerca tra gli USA e l’Australia, è oggi la direttrice del Centre for Cultural Heritage Technology dell’Istituto italiano di Tecnologia (ITT) che ha sede a Venezia. 

Dominga, Enrica e Marta Cotarella

Regine del mondo vinicolo, Enrica, Marta e Dominga sono sorelle/cugine alla guida di una delle realtà enologiche più importanti d’Italia. Nel 2017 hanno preso le redini della storica azienda Falesco – fondata nel 1979 da Renzo (papà di Enrica e Marta) e Riccardo Cotarella (papà di Dominga) – trasformandola nel prestigioso brand Famiglia Cotarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *