Il legame umano e culturale tra l’Italia e l’Ucraina è sempre stato molto forte. Basti pensare ai tanti ragazzi nati tra gli anni Settanta e Ottanta che dopo il disastro di Chernobyl hanno trovato una casa nella nostra penisola. Ma da quando la Russia ha invaso l’Ucraina lo scorso 24 febbraio, tutto il mondo si è riempito di bandiere blu e gialle, come segno di sostegno e vicinanza a un paese martoriato dagli attacchi russi. Questa folle guerra, oltre ad uccidere persone innocenti e a distruggere case, scuole, edifici e strade, sta anche cancellando parte della cultura millenaria del popolo ucraino. Le bombe distruggono monumenti, chiese, musei e la propaganda russa cerca di sminuire una cultura che fonda le sue radici in secoli e secoli di storia. Un esempio? Pensate che la sola città di Kiev ha più di  millecinquecento anni di storia. Ma quali sono gli altri elementi di cultura tradizionale ucraina che dovete assolutamente conoscere? Ce ne sarebbero tantissimi, ma ne riportiamo i 6 più importanti qui sotto. 

Kyiv

Kyiv è la capitale dell’Ucraina e, oltre ad essere una delle città più antiche dello stato, è anche la città più popolosa con i suoi 3 milioni di abitanti. Almeno lo era prima della guerra. Sorge sulla riva destra del fiume Dnepr, nell’area centro-settentrionale dello stato e, per secoli, è stata un importantissimo snodo commerciale tra Costantinopoli e i paesi del nord-est. La sua fondazione  si stima risalga al 482 d.C., per opera di una sorella e tre fratelli appartenenti alla dinastia Kyi, da cui prende il nome. Una curiosità: sapete come si chiamava la regione intorno alla città? Rus’. E i suoi abitanti erano generalmente chiamati rusici. È iniziato tutto lì. Inoltre, c’è un’altra cosa da sapere riguardo al nome della città: il modo corretto per scriverlo e pronunciarlo è Kyiv. Il più diffuso Kiev è  la translitterazione della  lingua russa. 

Vyshyvanka

Vyshyvanka è il nome di una parte fondamentale dell’abito tradizionale ucraino. Si tratta di una camicia ricamata che nasce in un contesto strettamente legato alle tradizioni del popolo Trypillia e dei principati della Rus’ di Kyivan e ogni regione riflette i suoi particolari nel ricamo e nello stile della sua vyshyvanka. Il ricamo è una delle arti per cui l’Ucraina è famosa in tutto il mondo e viene tramandato da oltre quindici secoli.