Paolo Bonolis non ha certo bisogno di presentazioni. Da quasi 40 anni è uno dei volti più amati della televisione italiana. I suoi programmi di intrattenimento sono tra i più seguiti in assoluto e la sua presenza su qualsiasi palcoscenico televisivo è garanzia di divertimento e di successo. Oltre alla sua carriera però, Bonolis è apparso spesso sulle copertine delle riviste per le sue vicende personali: il divorzio dalla prima moglie, il suo secondo matrimonio, i suoi figli, che da poco lo hanno reso nonno. Oggi sembra avere una vita familiare serena, ma non è stato sempre così. Ha perso i suoi figli quando erano molto piccoli e ritrovarli non è stata un’impresa semplice. 

Paolo 

Paolo Bonolis nasce il 14 giugno del 1961 a Roma. Figlio unico di Silvio, che per lavoro trasportava prodotti caseari ai mercati generali di Pero, in Lombardia, e di Luciana, originaria di Salerno, segretaria di una impresa edile. 

La balbuzie

Una curiosità: Paolo Bonolis da bambino ha sofferto di balbuzie. Lui che è uno dei più bravi comunicatori della tv, uno che con le parole ci sa davvero fare, in più interviste ha dichiarato di aver vissuto un periodo difficile da piccolo a causa di una severa balbuzie. È riuscito a risolvere il problema presto, quando aveva solo 12 anni, grazie al teatro e alla recitazione. 

Il vero nome di Paolo Bonolis

Paolo Bonolis è il suo vero nome, ma in origine non era questo il nome della sua famiglia. I suoi antenati per parte paterna provenivano dalla Romania. Dopo essersi trasferiti in Sardegna il loro nome “Bonoli” si è trasformato in Bonolis, dal suono decisamente più sardo.