Ava Marie e Leah Rose, alias le modelle gemelle teenager più conosciute al mondo. A soli sette anni le due bimbe sono diventate un vero e proprio fenomeno social, da sempre invece hanno conquistato tutto il pianeta con la loro bellezza accattivante e fuori dagli schemi. Oggi le gemelline sono testimonial di famosi brand iconici ma… quanto ne sapete della loro incredibile storia? Continuate a leggere, rimarrete a bocca aperta!

Jaqi e Kevin

Una coppia giovane, bella, più in forma che mai e innamoratissima l’una dell’altro: Jaqi e Kevin Clements che, nel 2003, si sposano e mettono al mondo cinque anni dopo il loro bellissimo primo figlio, Chase. A distanza di due anni, mamma Jaqi è nuovamente incinta, stavolta di due splendide gemelle: Ava Marie e Leah Rose, nate il 7 luglio 2010, nate premature di qualche settimana.

Un tripudio di complimenti

È vero che “ogni scarrafone è bell’ ‘a mamma soja” ma le due gemelline, sin dalla loro nascita, lasciavano estasiati chiunque le guardasse. La loro bellezza era così unica che Jaqi, più e più volte, veniva esortata a far diventare modelle le sue splendide bambine.

Modelle dalla nascita

Jaqi iscrisse le sue bimbe ad un’agenzia di modelle di Los Angeles, quando avevano solo sei mesi d’età, esperienza che durò soltanto tre mesi: l’impegno come genitore era troppo estenuante e un’attività extra come quella di modelle era troppo per la giovane famiglia, che decise quindi di tornare alla vita normale.

Una scelta delle bimbe

La più grande preoccupazione dei due giovani genitori era quella di non voler influenzare la vita, il futuro e tutto ciò che sarebbero divenute le due gemelline. Tutto d’un tratto, però, Jaqi e Kevin si accorsero che alle due sorelline piaceva catalizzare su di loro l’attenzione degli altri: si esibivano in piccoli e teneri show, balletti… amavano stare sotto i riflettori.

Coincidenze positive

Correva l’anno 2017, si avvicinava il settimo compleanno delle due gemelline, il settimo giorno del settimo mese dell’anno: il 7 è un numero fortunato per molti, perché non avrebbe dovuto esserlo anche per le due piccoline? Ava Marie e Leah Rose andavano già a scuola, svolgevano attività extrascolatiche come nuoto e danza e ardevano all’idea che la loro mamma volesse indirizzarle sulla strada per diventare modelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *